Cause dell’obesità infantile, consigli per evitarlo

Una persona obesa è considerata una persona che è al di sopra del suo peso ideale per la sua età e altezza, cioè appare quando c’è un eccesso di grasso (tessuto adiposo) nel corpo.

Quali sono le cause dell’obesità infantile?
Le cause dell’obesità infantile sono diverse.

Possiamo trovare tra i più importanti:

Sociodemografico:
Obesità nei genitori.
Basso status socioeconomico: attualmente trasformati e fast food, come la pizza, sono più economici di cibi reali come frutta e verdura. Ciò porta le famiglie a basso reddito ad essere più tentate di dedicare il loro basso potere d’acquisto a determinati prodotti che non ad altri.
Vivere in un ambiente obesogenico come nel caso degli ambienti urbani (maggiore accessibilità e consumo di alimenti trasformati, zuccherati, ecc.). I genitori possono rafforzare abitudini scorrette come l’eccesso di cibo e lo stile di vita sedentario.
Etnia.
Sfondo infanzia:
Precocità del rimbalzo adiposo prima di 5 anni: presenza di grasso in eccesso prima di 5 anni.
Alto peso alla nascita.
Non essere stato allattato al seno.
Maturazione puberale precoce.
Lifestyle:
Inattività fisica o quasi zero: la vita sedentaria prevale nella società moderna di oggi a differenza del passato.
Sistema circadiano: la durata del sonno non deve essere inferiore a 7 ore.
Caratteristiche alimentari: mangiare cibi ricchi di grassi e poveri di acqua e fibre, così come il comportamento alimentare di mangiare molto velocemente, compulsivamente, abbuffate o spuntini tra i pasti
Assunzione inadeguata: è definito come consumo eccessivo passivo come la tendenza a consumare più energia del necessario, così come l’aumento delle dimensioni delle razioni.
Origine genetica: fattori genetici possono essere coinvolti in un singolo gene o più. Il polimorfismo rs9939609 del gene FTO è correlato a un più alto indice di massa corporea, circonferenza della vita o livelli di insulina, trigliceridi e adiponectina. È stata anche trovata una relazione tra variazioni di questo gene e abitudini alimentari come frequenza di consumo, assunzione, sensazione di fame o sazietà. Allo stesso modo, le variazioni nel gene MC4R sono correlate a un comportamento alimentare che favorisce lo sviluppo di questa malattia.
Microbiota: recentemente sono stati trovati studi in cui affermano che in base al tipo e alla quantità di specie che risiedono e subiscono cambiamenti nel nostro intestino potrebbero indicare un rischio maggiore di soffrire o meno di obesità a lungo termine.
Infine nominare un’altra delle cause dell’obesità infantile che sarebbero quelle cause dirette di altre patologie o malattie come l’ipotiroidismo (origine endocrina e ormonale) ecc.

Tuttavia, al momento, questi rappresentano una percentuale molto bassa delle cause dell’obesità infantile, poiché è un problema multidisciplinare in cui le azioni di ogni individuo finiscono per essere più importanti di quelle di origine esterna.

Scoperta
Sebbene l’obesità sia una conseguenza diretta di alcune sindromi, come abbiamo visto, la sua eziologia è molto più complessa e multifattoriale. Le cause dell’obesità infantile risiedono fondamentalmente nei singoli fattori del bambino, sia biologici (genetici e metabolici) che nei comportamenti, nelle conoscenze e negli atteggiamenti. Al fine di risolvere e affrontare le cause dell’obesità infantile, è necessario concentrarsi su ciascuno di essi per essere in grado di rimetterlo.

You Might Also Like

Leave a Reply