Cos’è il raddrizzamento brasiliano o il raddrizzamento della cheratina?

Cos’è il raddrizzamento brasiliano o il raddrizzamento della cheratina? è una tecnica utilizzata nell’acconciatura per raddrizzare i capelli ricci, ondulati o crespi.

È emerso in Brasile circa dieci anni fa. Come si usa la cheratina, si ottengono tutti i benefici, come ottenere capelli più forti, tocco morbido e con un aspetto lucido e sano. Oltre ai benefici della cheratina, l’obiettivo è ottenere un capello più dritto e liscio, cioè un raddrizzamento completo e duraturo dei capelli.

Quanto dura ogni sessione di raddrizzamento brasiliano?
Il tempo medio richiesto per sottoporsi a una sessione è di circa 90 minuti. Questa volta può essere estesa fino a più di 2 ore, a seconda della lunghezza e dello spessore dei capelli.

Quanto dura?
Sappiamo già cos’è il raddrizzamento brasiliano e la durata di una sessione, ma quanto dura il suo effetto? La sua durata è temporanea, e di solito è di circa 5 mesi, più lungo di un raddrizzamento fatto in casa con un ferro semplice, ma una durata più breve di raddrizzamento giapponese. Dopo questo periodo di tempo, la levigatura perderà le sue caratteristiche. Tuttavia, le radici che sono cresciute in questo momento possono essere ritoccate.

Quali prodotti vengono utilizzati?
Il raddrizzamento brasiliano o raddrizzamento della cheratina è caratterizzato dall’utilizzo di prodotti che contengono cheratina, una proteina fibrosa, una componente essenziale degli strati più esterni della pelle che compongono capelli e unghie. La cheratina aiuta a nutrire e curare i capelli dandogli più forza e lucentezza.

A differenza di altri sistemi di levigatura, la levigatura brasiliana utilizza oltre alla cheratina, che è una proteina naturale, piccole dosi di formalina allo 0,2%, che è il prodotto che intensifica l’effetto levigante.

Recenti studi clinici hanno avvertito che l’uso di formalina in concentrazioni superiori allo 0,2% ha controindicazioni e gravi effetti collaterali per la salute.

Gli effetti collaterali dannosi per la salute associati alla formalina sono: nausea, ustioni, perdita di capelli, occhi irritati, mal di testa, tra gli altri. Una direttiva UE del 2010 ha vietato la presenza di quantità di formalina superiori allo 0,2% nei prodotti cosmetici.

Gli esperti raccomandano che prima di sottoporsi a un raddrizzamento brasiliano, chiedere al professionista informazioni sui prodotti di cheratina che verranno utilizzati, è importante leggere sulla confezione se la concentrazione di formalina è inferiore allo 0,2%.

Come è fatto un raddrizzamento brasiliano?
Lo stilista inizia lavando i capelli e quindi rimuove l’umidità con un asciugamano.
Hai bisogno di una ciotola, dei guanti e un pennello. Il prodotto di cheratina viene versato nella ciotola e con il pennello la cheratina viene distribuita ciocca per ciocca su tutti i capelli dalla radice alle estremità. L’applicazione della cheratina dovrebbe essere abbondante e assicurarsi che non ci siano capelli senza di essa. È importante che la cheratina non abbia contatto con la pelle, per evitare possibili irritazioni. Poiché il prodotto viene applicato con il pennello, si consiglia di eseguire un leggero massaggio ai capelli per facilitare la penetrazione del prodotto.
Una volta coperti tutti i fili con cheratina ci sono due opzioni di lavoro. Se i capelli sono asciutti, possono essere asciugati direttamente con un essiccatore e quindi stirati con un ferro ionico. Se i capelli sono grassi, puoi lasciare il prodotto acceso per 15 minuti, coprire i capelli con un asciugamano e applicare calore.
Risciacqua bene i capelli con uno shampoo che aiuta a rimuovere i residui di prodotto. Applicare una crema alla cheratina e lasciarla agire per qualche minuto, risciacquando con abbondante acqua. Infine, i capelli vengono asciugati con un asciugacapelli.
Il risultato chiaramente visibile è un capello liscio e setoso, pieno di lucentezza e dall’aspetto sano.
Scoperta
Il raddrizzamento brasiliano è una tecnica molto efficace per chi vuole ottenere i capelli lisci, non danneggia i capelli come altri metodi di raddrizzamento permanente, e i risultati sono spettacolari nei capelli danneggiati dall’asciugacapelli, dal ferro e dai coloranti.

Inoltre, è una tecnica di stiratura altamente raccomandata poiché ha un doppio effetto. Da un lato, si ottiene un capello più dritto e setoso e dall’altro, la cheratina nutrirà i capelli dandogli più forza, lucentezza e colore.

You Might Also Like

Leave a Reply